• vinzbeschi

CORPI DIP(I)NGO - Laboratorio per famiglie in PInAC - Rezzato -Domenica 20 maggio dalle ore 15.30 al

“Mi piace immaginare un'idea che frulla nel cervello diventare di pongo.

Tutte le informazioni sul sio di Fondazione PInAC : https://www.pinac.it/it/obu198620/corpi-dingo.html

Non ci sono limiti di età, il pongo piace a tutti grandi e piccini.

Giocando con il pongo dipingi la tua faccia e se hai voglia anche il tuo corpo.

Ti osservi allo specchio: gli occhi, il naso, la bocca, le orecchie, i capelli, le mani, i vestiti, le scarpe. Porti gli occhiali? Metti il cappello? Hai una collana? Che scarpe ti sei messo?

Farai un ritratto tutto morbido e colorato oppure in bianco e nero e poi, dentro una cornice che lo protegge, lo porti a casa.

Per prima cosa preparerai su una tavoletta di legno lo sfondo di pongo. Poi con gli strumenti del chirurgo creerai la tua figura di pongo da fissare allo sfondo.

Se sarai soddisfatto incornicerai il tuo ritratto e lo potrai appendere su una parete della tua casa.

Così avrai la tua famiglia tutta di pongo!

Mi piace la precarietà dell'immagine fatta di pongo. Basta pochissimo per distruggerla. E' fragile nella sua morbidezza. Una volta terminata deve essere subito protetta. Messa sotto vetro. Il calore è un nemico terribile. La plastilina potrebbe sciogliersi tutta. Anche durante la sua realizzazione ci si deve muovere con particolare attenzione per non schiacciare o rovinare ciò che è già fatto. La polvere si appoggia, peli e pelucchi trovano una superficie accogliente. Per questo bisogna averne cura.


Featured Posts
Recent Posts
Archive
Follow Us
Search By Tags
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square