CartaBianca è la storia di un foglio di carta, senza senso ma pieno di “sensi” dove all’inizio l’esito era indefinito, dove non si racconta nulla, forse piccolissime storie: senza inizio e senza fine. Storie sviluppate intorno al silenzio, al respiro, all’ascolto, al caos, all’azione. Una catena di suoni e immagini che si susseguono secondo un ordine mai stabilito ma che affiora nella casualità.
Ci si accorge che un semplice strappo nel foglio può rappresentare bene la lacerazione, la spartizione, la rottura o una lenta agonia.
Il foglio e i gesti intorno a lui possono raccontare gioie e dolori. 

Una esperienza attiva, concreta, sensuale nella quale i partecipanti si sono buttati senza timore, sorpresi dai loro stessi risultati, piacevolmente trascinati dalle immagini e dai suoni, dai gesti da loro stessi prodotti.
L’esperienza di laboratorio è stata vissuta in una atmosfera intensa e il coinvolgimento fortemente emotivo ha fatto si che questi ragazzi spavaldi e provocatori si lasciassero trasportare dalla carezza ad un foglio, dal colpo secco con la mano o dal gusto di…cibarsi di un foglio. 
Hanno mostrato una gestualità piena: le mani di un partecipante chiudono l’esecuzione di un tempo lento come quelle di un direttore d’orchestra. 

E perché no un piccolissimo omaggio a Lucio Fontana....ai suoi tagli e ai suoi buchi..." 

Pennellate elettroniche

CARTA BIANCA

un video di
Vinz Beschi  

Con l’aiuto di
Irene Tedeschi

E la collaborazione di
MariaTeresa Capranica
Sandra Cimaschi

Segreteria
Maria Grazia Morandi 

Produzione
Elena PasettiPinAC - Pinacoteca Internazionale dell’età evolutiva Aldo Cibaldi del Comune di Rezzato 

Immagini realizzate durante il laboratorio della PinAC “Carta Bianca”Produzione: settembre 2006

CARTA BIANCADurata: 10'50" 

Back Stage
Irene Tedeschi

 durata: 7'30"

Presentato a INVIDEO Milano

LES INSTANTS VIDEO Francia 

Vinz Beschi